Annata TOP per l’Olio Extra Vergine Veneto DOP - Frantoi Redoro

Annata TOP per l’Olio Extra Vergine Veneto DOP

Olio Extra Vergine Veneto DOP

Un prodotto straordinario: ricavato da una grande fatica, nato in un territorio delizioso.

Il Testimone dell’Olio Veneto DOP

Daniele Salvagno oltre ad essere il titolare e l’immagine di Redoro Sr Frantoi Veneti, rappresenta anche figure di rilievo nel modo dell’agricoltura Veneta, non per ultima la presidenza di Coldiretti Verona e Coldiretti Veneto. Chi più di lui, quindi, può parlarci di Territorio, di Ambiente e, soprattutto, di Olivi e Olio Extra Vergine.

Daniele Salvagno Presidente di Redoro Frantoi Veneti e Coldiretti Veneto

Daniele Salvagno

Come ci descrive nell’intervista a Veneto Agricoltura, l’Olivo predilige un ambiente collinare. In Veneto questa caratteristica territoriale è molto sviluppata soprattutto nelle zone di Verona, Vicenza, Padova, Belluno. Era necessario quindi dare un riconoscimento a livello regionale all’Olio Extra Vergine prodotto in Veneto.

L’Origine dell’Olio Veneto DOP

Valpolicella (Vr), Monti Berici (Vi), Colli Euganei (Pd), Grappa e pedemontana Vi-Tv, sono le zone di maggior rilievo nella produzione dell’Olio Extra Vergine Veneto DOP.
I numeri:
• 125.000 litri di Olio Extra Vergine certificato prodotti quest’anno
• 340 i produttori
• 48 le aziende certificate
• 55 le etichette.

L’olio Extra Vergine Veneto DOP è ottenuto da ben 13 varietà di olivo ed interessa numerosi comuni tra le province di Verona, Vicenza, Padova e Treviso. Da qui la distinzione in:
Olio Extra Vergine Veneto Valpolicella DOP (75% della produzione)
• Olio Extra Vergine Veneto Colli Euganei (Padova)
• Olio Extra Vergine Veneto dei Berici (Vicenza)
• Olio Extra Vergine Veneto del Grappa (colli del Grappa, Marostica, Treviso, colli di Belluno)

Veduta dall'alto di oliveti della Valpantena dove si produce l'Olio Extra Vergine Veneto Valpolicella DOP

Valpantena – Uliveti Veneto Valpolicella DOP

Queste varietà sono state suddivise per meglio caratterizzare i prestigiosi valori delle zone di produzione. Alcune indicazioni per avere la denominazione:

Le piante devono essere coltivate nei territori indicati
La raccolta delle olive non può superare il 15 Gennaio
La resa massima di olive non può superare le 7 tonnellate per ettaro
La resa massima delle olive in olio non può superare il 18%

Uno dei più importanti valori, oltre alle meravigliose sensazioni di morbidezza, sono le altissime caratteristiche organolettiche presenti.

La Raccolta dell’Olio Veneto DOP

La raccolta avviene ancora rispettando le antiche tradizioni e si esegue a mano, andando a raccogliere le olive direttamente dalla piana, su piani impervi e scoscesi dove le piante possono dare il meglio delle loro capacità produttive.
Le Olive così non subiscono shock cadendo al suolo (che in ogni caso è ricoperto di erba e di teli, assorbendo così qualsiasi colpo), sono subito portate in frantoio e nel giro di 24 ore vengono trasformate nell’Olio Extra Vergine messo immediatamente sotto Azoto togliendo l’Ossigeno che potrebbe ossidare seppur in minima parte il sapore, il profumo, l’aroma di questo meraviglioso prodotto unico al mondo.

La Stagione dell’Olio Veneto DOP

La Stagione del 2020 è stata un’ottima annata, insieme al 2018.
Annate da ricordare sia in termini quantitativi sia in termini qualitativi.
Un Olio Extra Vergine così prezioso lo si trova nei nostri ristoranti territoriali ed essendo una caratteristica molto delicata è un olio che si abbina a moltissime cucine internazionali e spesso preferito dagli Chef più rinomati.

La nuova stagione è alle porte, gli olivi stanno iniziando a dare i primi fiori che speriamo non vengano danneggiati da eventuali ritorni di temperature troppo basse che potrebbero compromettere la totale trasformazione dei fiori in olive e, successivamente, nel prestigioso Olio Extra Vergine Veneto DOP.

Intervista a Daniele Salvagno
https://youtu.be/Ao0ys3kre3E

Veneto Agricoltura

vai al prodotto Veneto Valpolicella DOP

Caratteristiche Olio Extra Vergine di Oliva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *