Festa Dell’Olio a Mezzane

Olio Vino e Festa

Tesori territoriali e nuovi produttori

di Giuseppe Corrà per L’Arena

Anche quest’anno, nonostante l’annata caratterizzata da condizioni meteo particolari, la valle di Mezzane presenta la propria produzione di olio extra vergine d’oliva. E il Comitato Mezzane in Festa, con l’amministrazione comunale, i produttori di olio con i loro frantoi e i produttori di vino con le loro cantine, danno vita alla manifestazione del 2017.

Anche stavolta, la festa si svilupperà in due fine settimana, il 25 e 26 novembre e il 2 e 3 di dicembre.

Alla XXIV Festa dell’olio parteciperanno i produttori storici delle aziende Terre Bianche, Verzen, San Cassiano, Sisure, Antico Frantoio Redoro, cui si aggiunge una nuova impresa: l’azienda agricola Micheloni. I produttori di vino sono quelli della Tenuta Sant’Antonio e delle aziende San Cassiano, Villa Erbice ed Adalia.

La Festa d’inaugurazione sarà a Villa Maffei. Al taglio del nastro saranno presenti il sindaco Antonio Domenico Sella ed altre autorità, oltre ai produttori: costoro parleranno all’interno della tensostruttura riscaldata posta nel parco di Villa Maffei. Anche quest’anno, l’associazione Verona Autoctona, offre la propria collaborazione organizzando «Il senso dell’Olio», un percorso di analisi sensoriale per giocare coi propri sensi e per conoscere le caratteristiche dell’olio. L’evento si propone a giovani e ad adulti. Per i bambini dai 5 ai 10 anni è in programma, invece, «Il gioco dell’olio», competizione a squadre con domande e indovinelli sull’olio.

A Villa Maffei aprirà, per la Festa, nella sala degli affreschi, la mostra fotografica «Un territorio, un prodotto, una ricchezza», organizzata dalla cooperativa sociale «Bellissima Terra». Nel cortile della villa, stand con prodotti tradizionali e artigianali, mentre tutti i produttori di olio presenteranno il proprio prodotto sotto il bel porticato della villa. Nella tensostruttura si potranno, invece, gustare i buoni piatti della cucina veneta che, anche quest’anno, saranno abbinati agli oli dei produttori locali. E, nell’angolo enoteca, si potranno degustare i vini delle cantine mezzanesi.

Olio_extravergine_Italiano 

IL PROGRAMMA

Anche tutto il programma di intrattenimento serale è improntato alla cultura e alla tradizione della vallata. La serata di domani sarà allietata dalle canzoni di Vito delle Rocce mentre sabato 2 dicembre ci sarà lo spettacolo di tango argentino «El Tangotan, dalla Payada ai Gotan Project» a cura di RossoAOvest e RomezTango.

Le domeniche saranno rivolte in modo particolare alle famiglie. Nel pomeriggio di domenica 26 novembre si potrà assistere allo spettacolo di teatro «Circo, magie tutte da ridere», con Magic Bunny Show che ritorna a Mezzane di Sotto dopo l’esibizione dell’anno scorso. Domenica 3 dicembre, nel pomeriggio si potrà ascoltare la musica celtica del gruppo dei «Dagda Project», al quale partecipano anche cittadini di Mezzane.

Infine, pure quest’anno, in collaborazione con l’Asd Calcio Caldiero Terme, nell’impianto sportivo di Mezzane di Sotto, domenica 26 novembre si svolgerà il torneo di calcio, competizione giunta alla sua quarta edizione e che vede la presenza di alcune società sportive e di circa 40 bambini.

Vista la bella esperienza degli anni passati, anche per il 2017, gli organizzatori hanno sposato il progetto della festa ecosostenibile e di basso impatto ambientale. Grazie alla società cooperativa I Piosi Onlus, i piatti per il cibo saranno in melanina mentre le posate saranno in acciaio ed anche in materiale biodegradabile. Una scelta che punta ad ottenere una riduzione dei rifiuti e la qualità del servizio offerto potrà essere ugualmente notevole.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *