Prime olive

L’importante traguardo per aver ottenuto dal Consorzio di tutela dell’Olio Extra Vergine di Oliva d.o.p. Veneto Valpolicella – Euganei e Berici – del Grappa la denominazione di origine protetta, assume oggi ancora più valore grazie alla dislocazione dei propri frantoi in due aree a denominazione così vocate come quelle del Grada e del Veneto D.o.p.

Redoro ha così voluto condividere con il mercato la propria passione ed il proprio “mestiere”, organizzando ed inaugurando nel 2007 la prima festa denominata Primeolive sia come ringraziamento all’anno appena trascorso sia come apertura della raccolta delle olive ed inizio della spremitura.

La festa caratterizza l’incontro tra i produttori ed il mondo della comunicazione e dell’Amministrazione, rendendo così ancor più consolidata l’unione tra il mondo del lavoro garante della qualità ed il mondo di chi, la qualità, ha il compito di promuoverla e farla conoscere al consumatore affinchè non vengano perduti quei valori che rendono il prodotto italiano unico ed inconfondibile, per qualità e beneficio alla salute.

Tra i progetti realizzati annoveriamo anche l’Accademia dell’olio Extra Vergine di Oliva, percorso atto a promuovere questo prodotto straordinario che la Natura ci offre e di cui scopriamo caratteristiche sempre più importanti per il nostro benessere. Sono previsti anche corsi di degustazione specifici per gruppi di assaggiatori e corsi rivolti alle scuole ed ai protagonisti della cucina.
L’olivoracconta infine, racconta il percorso didattico rivolto alle scuole dell’infanzia e della scuola primaria, che a visto la partecipazione di ben 35 realtà scolastiche della Provincia di Verona.
Redoro è un successo tutto italiano, che premia l’amore e la passione di generazioni ed il rispetto di antiche tradizioni, le uniche che ancora oggi sono in grado di garantire la massima qualità sulle nostra tavole.