Redoro Frantoi Veneti in Giappone con l’aiuto del Mise

Redoro Frantoi Veneti punta al Giappone con l’aiuto del Mise
Che cos’è il Mise? Mise è la sigla che identifica il Ministero Economico di Sviluppo Economico, quel Ministero che mira a realizzare, valorizzare e contribuire allo sviluppo di tutto il “Made in Italy” certificato, dando battaglia alla contraffazione che tanto danno arreca alle aziende italiane che lavorano in maniera eccellente.

Grazie ad un bando promosso dal Ministero, Redoro Frantoi Veneti ha ottenuto l’assegnazione di un voucher che permetterà all’azienda veronese di aprire un passaggio verso il mercato Giapponese offrendo così il nostro prodotto italiano anche all’Estremo Oriente. Tra le offerte sarà presente anche la Linea olio extravergine di oliva Biologico.

Mentre per la Cina non è ancora pronta per l’olio extravergine di oliva italiano, altre zone dell’Estremo Oriente hanno un’elevata ricettività per tutta la qualità espressa nei prodotti certificati Made in Italy. 

Redoro-Frantoi-Veneti-Giappone

Un progetto per promuovere l’olio extravergine di oliva 100% Italiano

“Il mercato a cui ci rivolgeremo è un mercato ad alta redditività e molto attento alla qualità e Redoro Frantoi Veneti vanta una produzione di olio extra vergine di oliva pluricertificata.” Così Daniele Salvagno, presidente di FederDop e DOP Veneto Valpolicella, ha annunciato durante l’incontro svoltosi per la presentazione del progetto.

Il Temporary Manager con cui Redoro Frantoi Veneti è entrata in contatto per sviluppare il progetto studierà il posizionamento del prodotto sul mercato, il prezzo di ingresso e tutte le modalità distributive per fare in modo che l’olio extravergine Redoro venga valorizzato al meglio grazie alle sue caratteristiche di eccellenza qualitativa.

L’Arena di Verona, il giornale della città di Verona, ha redatto un articolo dal titolo Redoro punta al Giappone con l’aiuto del Mise in cui vengono descritte le modalità con cui l’azienda fiore all’occhiello di Grezzana, e di Verona tutta, parteciperà a questa importante avventura nel mondo per rappresentare il meglio del Made in Italy.

 

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *