Redoro Frantoi Veneti e Prospect High School (Chicago)

l’olio extra vergine di oliva italiano a Chicago

Come nasce una sinergia ed una partnership tra un’azienda veneta (veronese) ed una scuola nei sobborghi di Chicago? Soprattutto: come riuscire a dare un’opportunità a degli studenti americani, che vivono nei sobborghi di Chicago, in cerca di un futuro internazionale e la voglia di imparare l’italiano come lingua per gli affari?

Il seme che ha fatto scaturire l’energia per questo progetto, oggi concreto, è stata la determinazione dei ragazzi, la voglia di imparare, il loro entusiasmo e la crescente volontà di mettersi in discussione con un’esperienza innovativa ed unica nel suo genere. Grazie alla loro volontà una altrettanto forte e ingegnosa insegnante ha potuto organizzare i ragazzi in spazi di lavoro adatti ad approfondire i segreti di questa parte del mondo agricolo abbracciando l’ulivo ed i suoi preziosi e sacri frutti.

Alunni_Redoro-Prospect
Gli alunni vengono suddivisi in aree di lavoro ben precise che occupano tutti i settori e le potenzialità legate al mondo dell’Olio extra vergine di oliva e della Natura. Ci racconta Lyn:

“Gli studenti si sono divisi in gruppi a seconda dei diversi aspetti imprenditoriali. Vengono indagati sette diversi campi: la coltivazione dell’oliva e tutto il processo dall’ulivo all’olio; le problematiche ambientali legate all’inquinamento e agli scarti dell’oliva dopo esser stata spremuta; le azioni di marketing, con degustazioni e altri eventi promozionali; il ruolo dei social nella promozione e pubblicità; la cosmesi (creme, shampoo doccia, eccetera); e aspetti gastronomici come la conoscenza del prodotto nostrano e i benefici per la salute dell’olio di oliva. Da questi campi è facile capire i vari percorsi accademici che servono per questo progetto e perciò ha una certa attrattiva per carriere diverse”

La docente Lyn Scolaro è riuscita a costruire sapientemente un disegno professionale per i propri studenti capace di renderli partecipi ad uno dei progetti più prestigiosi.

Per approfondire il progetto Redoro Prospect:

Redoro, l’extra vergine di oliva e gli studenti di Lyn Scolaro

Lyn Scolaro è da molti anni inserita nel collegamento scolastico tra Stati Uniti ed Italia promuovendo con successo la partnership da Istituti Scolastici dei due Paesi.

• Settembre 2016  scambio culturale con Liceo Copernico Verona

 

dai tovagliolini di carta ad una borsa di studio da 100.000 dollari

lyn_scolaro_Redoro-Prospect
Lyn Scolaro, professoressa esperta con 36 anni d’esperienza che con grandi sforzi ha coltivato un programma d’italiano alla Prospect High School, che nel 1990 aveva 42 studenti e che ora ne conta circa 225.

Lyn Scolaro ci racconta come è nata questa idea:

“Ci è letteralmente stata servita una sera a cena. Il mio amico Claudio Balasso con cui avevo avviato uno scambio scolastico col suo liceo Dal Cero mi ha detto che un suo amico mi voleva conoscere la prossima volta che avrei accompagnato i miei studenti AP a Verona. Sin dal primo incontro a Verona nel marzo 2016 con il presidente di Redoro Frantoi Veneti Daniele Salvagno, ho cercato di capire come integrare una tale collaborazione nel mio curriculum. Pensavo ai miei studenti e le loro ambizioni di carriera. Quella sera, ho cominciato ad appuntare le mie idee su dei tovaglioli di carta. Non ero preparata ad un incontro ‘business’ ma, tornando al mio bed & breakfast, ho pianificato tutto il progetto compresi i criteri e le aspettative. Mai, nei miei sogni più belli avrei immaginato che avremmo realizzato un tale progetto alla fine di quell’incontro”.

Leggi l’articolo completo della Voce di New Yorkhttp://bit.ly/2e0UZIJ scritto magistralmente da Enza Antenos, docente poliglotta e pioniera di un insegnamento che va oltre l’aula scolastica ed abbraccia la Rete come opportunità unica per ampliare i propri orizzonti culturali e professionali.

 

Please follow and like us:

2 thoughts on “Redoro Frantoi Veneti e Prospect High School (Chicago)

  1. quando si vuole operare con i giovani il successo ed il futuro è sicuro, non solo per l’azienda ma anche per i nostri giovani che faranno esperienze diverse e possibilità di crescita personale e professionale.
    mi complimento con questa azienda per essere sempre illuminata ed all’avanguardia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *